[Coordinamentoaguzzano] 🔴 Riapriamo VillaTiburtina: un'occa…

Delete this message

Reply to this message
Author: coordinamentoparcoaguzzano
Date:  
To: coordinamentoaguzzano
Subject: [Coordinamentoaguzzano] 🔴 Riapriamo VillaTiburtina: un'occasione da non perdere e prossimo incontromartedì 28 settembre 🔴
Sabato 18 settembre, al Parco Cicogna, si è tenuta una bella e
partecipata assemblea sulla questione della riapertura di Villa
Tiburtina. I tanti interventi hanno espresso non solo la denuncia dello
stato pietoso della SanitĂ  pubblica, ma anche e soprattutto la voglia di
impegnarsi per agire concretamente nel territorio e costruire una
coscienza diffusa volta ad ottenere una sanitĂ  pubblica, universale e
umanizzata.
Era stata indetta invitando tutte le istituzioni competenti per sapere a
che punto eravamo su quanto c'era stato comunicato a Luglio da Giuseppe
Gambale, Direttore del IV Distretto della AslRm2 nonché referente per la
ASL e Ministero della Salute per l'utilizzazione dei fondi del PNRR
sull'Assistenza Territoriale.
"Abbiamo l'intenzione di riaprirla ed ora ci sono pure i soldi per
farlo". Queste erano state le sue affermazioni insieme all'assicurazione
che saremmo stati informati passo passo su come procedeva la vicenda. Da
allora però silenzio assoluto.
All'assemblea di sabato Asl, Regione Lazio, UniversitĂ  e Fondazione non
si sono fatti vedere.
In effetti, da varie fonti informali, sono arrivate notizie che le cose
non sarebbero ferme e che la decisione di riaprire Villa Tiburtina
sarebbe ormai stata presa, che sarebbero in corso iter amministrativi
propedeutici alla sua riapertura.
Dobbiamo crederci? E poi, cosa ci dovrebbe essere dentro Villa
Tiburtina? Quali servizi? Gestiti da chi?
Questo modo di comportarsi, tutt'altro che alla luce del sole, non è
certo di buon auspicio e conferma il solito comportamento omertoso che
ci siamo trovati di fronte fin da quando è iniziata la campagna.
Detto questo, quella di sabato è stata una bella assemblea e due sono le
proposte che sono emerse:

- Sportello popolare in grado di mappare i bisogni sanitari che non
trovano risposte, ma anche di far valere quei diritti sanciti da leggi e
normative che sistematicamente vengono negati come l'azzeramento delle
liste di attesa e la riduzione dei tempi per le prime visite,
l'intramoenia usato come saltafile a pagamento, ecc.

- Organizzare una manifestazione sotto la sede del IV Distretto della
AslRm2 perché l'informazione ed il confronto di questi organi con gli
abitanti dei quartieri interessati non sono un optional a loro
discrezione, ma un dovere preciso.

Per discutere di tutto questo, ci vediamo al Comitato Mammut
martedì 28 ore 17.30

Assemblea Riapriamo Villa Tiburtina
Coordinento Regionale SanitĂ