Re: [Epicentro-solidale] la lista è viva?

Delete this message

Reply to this message
Author: barbara vecchi
Date:  
To: epicentro-solidale@autistici.org
Subject: Re: [Epicentro-solidale] la lista è viva?
io ho queste notizie

PRIMA FARE POI PARLARE!
Oggi abbiamo montato le prime strutture: una cucina popolare ad Acquasanta Terme e uno spaccio popolare ad Amatrice che aprirà a breve.
Abbiamo scaricato i primi furgoni per attrezzare la cucina e lo spaccio.
La prima foto è della cena in corso ad Acquasanta Terme preparata da noi per 90 terremotati, ad Amatrice invece Artur e la sua famiglia, terremotati, stanno cucinando per i volontari.
AVANTI BRIGATE!
#scossasolidale<https://www.facebook.com/hashtag/scossasolidale?source=feed_text&story_id=1357330410963638> #solidarietáattiva<https://www.facebook.com/hashtag/solidariet%C3%A1attiva?source=feed_text&story_id=1357330410963638>



________________________________
Da: Epicentro-solidale <epicentro-solidale-bounces@???> per conto di Claudio Quinzi <claudio.quinzi@???>
Inviato: domenica 28 agosto 2016 10.01
A: enrico ciccozzi; epicentro-solidale@???
Oggetto: Re: [Epicentro-solidale] la lista è viva?


Ciao a tutti.
Per quanto riguarda la prima fase post terremoto mi pare di capire da quello che leggo dai compagni aquilani che non fosse altro per i numeri delle popolazioni coinvolte, non si pone un problema di aiuto nell'immediato e ciò che è arrivato attraverso canali istituzionali sembra effettivamente saturare la richiesta. Sempre da fonti terze apprendo però che nei punti più periferici, frazioni e paeselli anche di poche decine di anime, si sta portando avanti un discorso di supporto all'auto organizzazione dei residenti che non vogliono allontanarsi o confluire in altre strutture. Avete qualche dettaglio o conferma in questo senso? Grazie un abbraccio

Il 26/Ago/2016 05:45 PM, "enrico ciccozzi via Epicentro-solidale" <epicentro-solidale@???<mailto:epicentro-solidale@autistici.org>> ha scritto:
ciao a tutt@, lista viva. io sono stato sul posto nell'immediatezza dell'evento con il soccorso alpino ed è stata un'esperienza drammatica. ho trovato forti differenze tra accumuli e amatrice. ad accumuli, nella frazione di san giovanni, i danni sono gravi ma localizzati, ad amatrice la situazione è ben più drammatica e ci si muove su due piani di macerie. lo scavo manuale è estremamente difficile. nello stesso giorno era presente giovanni di acrobax con cui ho condiviso alcune considerazioni, inoltre ho parlato con alessandro dei cobas di roma. ho qualche notizia dall'emilia e da fermo. quello che mi sembra di capire è che ci troviamo di fronte a danni estesissimi e ad un numero ridotto di abitanti (amatrice conta circa 2500 abitanti, gli altri comuni anche meno), sul posto non so se esistono realtà, comitati o altro con cui aprire un contatto diretto. francamente non so cosa fare, vedo poco spazio di agibilità e temo si possano fare letture sbagliate. la prossima settimana mi vedrò con un gruppo di ricercatori romani (carlo cellamare e scandurra) per analizzare il contesto, è l'unica cosa a cui riesco a dare un senso. un abbraccio, enrico


Il Venerdì 26 Agosto 2016 12:31, "sofista@???<mailto:sofista@virgilio.it>" <sofista@???<mailto:sofista@virgilio.it>> ha scritto:


Chiedo se sia viva, come già per l'Emilia.
Se si sia pensato già a cosa fare. O solo notizie. Grazie, a presto.

_______________________________________________
Epicentro-solidale mailing list
Epicentro-solidale@???<mailto:Epicentro-solidale@autistici.org>
https://www.autistici.org/mailman/listinfo/epicentro-solidale



_______________________________________________
Epicentro-solidale mailing list
Epicentro-solidale@???<mailto:Epicentro-solidale@autistici.org>
https://www.autistici.org/mailman/listinfo/epicentro-solidale