[Pacipaciana] Questa settimana @ csa Pacì Paciana - IBWT fea…

Delete this message

Reply to this message
Author: Newsletter del csa Pacì Paciana - Bergamo
Date:  
To: pacipaciana
Subject: [Pacipaciana] Questa settimana @ csa Pacì Paciana - IBWT feat. Soom T, Power and Equality - Lotto tutto l'anno, stasera Lotto ballando!






Questa settimana @ csa Pacì Paciana, via per
      Grumello 61/c - Bergamo











      * martedì 4 marzo *


      ** alle 21 [PacianaCinema] 
VOGLIAMO
        ANCHE LE ROSE
**

      Anita, Teresa e Valentina non si sono mai incontrate. Hanno
      vissuto nell’Italia degli anni sessanta e settanta, in età diverse
      e in città lontane. Ma le loro storie vere, riportate in diari
      privati, sono in un’ideale continuità, testimonianza di lotte
      famigliari e politiche, personali e collettive, per affermare
      autonomia, identità e diritti in un Paese patriarcale.


      Ovviamente free entry... e come sempre baretto aperto e tutti i
      martedì offerta speciale pizza + birra artigianale!











      * giovedì 6 marzo *


      ** dalle 19 OL GIOEDÈ DI’ MACC’ **


      Dalle 19 aperitivo mangereccio e musicale al baretto!


      Free entry











      * venerdì 7 marzo *


      ** dalle 22:30 [In Bass We Trust presents] 
SOOM
        T
**

      IBWT ovvero più bassi per tutt*: dalla dub alla dubstep, dalla uk
      funky alla jungle, dalla moombahton alla uk garage nel segno del
      basso che pompa.

      Il viaggio musicale dentro alle basse frequenze prosegue stavolta
      con un’ospite d’eccezione: udite udite, per la prima volta
      incittà, da Glasgow (Scozia) l’inarrestabile MC SOOM T!

      Conosciuta in tutto il mondo per gli oltre 50 dischi cantati
      assieme  vere e proprie leggende della bass music mondiale (Mungos
      Hi-Fi, Asian Dub Foundation, Disrupt, DJ Yoda, Miss Kittin,
      Tigerstyle e molti altri), dal 1999 la talentuosa mc continua a
      girare il mondo per diffondere la verità attraverso il suo
      formidabile dono musicale.

      Ad aprire e chiudere la serata IL BARO (Quickly Burnin’, Mad
      Block), IRIE I (Quickly Burnin’, Mad Block), JOPPARELLI (Martini
      & Jopparelli, Ritmo Radio Show Controradio FM, Tropicalismi),
      PREPIO (I-Trees, Jungle Heritage).


      Ingresso: 5 euro












      * sabato 8 marzo *


      ** dalle 19 alle 23 è aperta l'
OSTERIA LO STROZZAPRETI **

      Piatti e buon vino bio a prezzi popolari!






      ** 
dalle 22:30 POWER
        AND EQUALITY - LOTTO TUTTO L'ANNO, STASERA LOTTO BALLANDO
**

      Nel 1928 Virginia Woolf si chiedeva come una donna potesse
      dedicarsi alla letteratura, se non grazie ad un'autonomia
      economica e sociale.


      «Come può una donna, oggi, dedicarsi a sé se non ha la possibilità
      di autoderminarsi, se non puó avere un'indipendenza economica e se
      spesso le viene negata anche l'indipendenza affettiva? L'uomo più
      umano e modesto del mondo, prendendo un libro di Rebecca West e
      leggendone un passo, esclamò: "La sfacciata femminista! Dice che
      gli uomini sono degli snob!" [...]Per secoli le donne sono state
      gli specchi magici e deliziosi in cui si rifletteva la figura
      dell'uomo, raddoppiata. [...] Giacchè se la donna comincia a dire
      la verità, la figura nella specchio rimpicciolisce; l'uomo diventa
      meno adatto alla vita. [...] Da tutto ciò emerge un essere molto
      strano e composito. Immaginativamente, la sua importanza è
      estrema: praticamente, la sua insignificanza è totale. Ella
      pervade la poesia, da una copertina all'altra; invece dalla storia
      è assente. Ella domina la vita dei re e dei conquistatori nella
      letteratura d'immaginazione; nella realtà era la schiava di
      qualunque ragazzo i cui genitori le avessero messo per forza un
      anello al dito. Dalle sue labbra escono alcune fra le più ispirate
      parole, alcuni dei più profondi pensieri della letteratura: nella
      vita reale non sapeva quasi leggere, scriveva molto faticosamente,
      e si annoverava fra i beni del marito. »

      Potere e parità e aggiungeremmo dignità e rispetto. Ancora oggi la
      condizione economica delle donne è impari rispetto a quella dei
      colleghi, l'accesso all'istruzione e alla creazione di una propria
      indipendenza economica sono percorsi ad ostacoli a volte
      proibitivi. Divieti assurdi affligono e determinano le vite delle
      donne, obbligandole a scelte e comportamenti imposti da religioni
      e precetti basati solo sull'ignoranza e sull'atavica paura che se
      una donna si autodetermina, questo potrebbe sminuire l'altrettanto
      atavico mito della superiorità maschile, annichilendone chissà
      quale mascolinità. Ancora oggi, diritti conquistati con la lotta,
      il sangue e il sudore, rischiano di venire spazzati via. Un
      esempio su tutti arriva dalla Spagna e per questo "Yo Decido" che
      l'aborto deve restare libero, sicuro e garantito.


      Stanotte si balla come gesto simbolico di autoderminazione, dalle
      baccanti alle streghe alle figlie dei fiori, hanno tutte ballato
      nude nella notte, ebbre di vita. Domani è un'altro giorno di
      lotta.


      «Sono stata due donne e ho vissuto due vite. Una delle due donne
      voleva fare tutto secondo i canoni classici della femminilità:
      sposarsi, fare figli, nutrirli, essere docile e compiacente.
      L'altra aspirava a "privilegi" maschili: sentirsi indipendente,
      essere considerata per se stessa, avere una vita pubblica, la
      possibilità di muoversi, amanti. Ho consumato gran parte della
      vita alla ricerca di un equilibrio tra queste due donne, per
      unirne le forze, per non essere dilaniata dalle loro battaglie a
      morsi e graffi. Penso di aver ottenuto che entrambe le donne
      coesistessero sotto la stessa pelle».


      Gioconda Belli da "Il paese sotto la pelle"


      FUN WOMEN PARTY


      Suonathan in concerto: suoni forti, viscerali, ironici e
      appassionati per uno show tutto da vivere!


      ...a seguire dj set con Nelli ai fornelli & i fusion frenzy
      (elettroswing, musica popolare, trash, and on and on), con la
      speciale partecipazione delle borgo canaglie e le sorelle
      morbidezza.


Free entry










...e in arrivo:

      ** venerdì 14 marzo * 
ANTIFA
        NIGHT!
Benefit Spese Legali **
      ** sabato 15 marzo * 
STATUTO
        & Sugarcandy Mountains
in concerto! **