[BergaMOvida] [I Ribelli della Montagna] Rovetta: siamo torn…

Delete this message

Reply to this message
Author: Ribelli della Montagna
Date:  
To: ribellidellamontagna
Subject: [BergaMOvida] [I Ribelli della Montagna] Rovetta: siamo tornati!










        Siamo tornati!


      C'eravamo lasciati lo scorso anno dopo una 
Marcia Partigiana
        sul Monte Blum, sull'altopiano che domina l'abitato di Rovetta

      dove nel cimitero da troppi anni si continua a consumare la
      vergognosa parata nazifascista, tra saluti romani, inni al Duce e
      preti in "camicia nera". 

      C'eravamo lasciati in centinaia lassù, al grido di “No pasaran!”,
      dopo una serie di percorsi il cui scopo era far luce una volta per
      tutte sui fatti che si svolsero realmente nell'aprile del 1945. 

      C'eravamo lasciati dopo un duro lavoro che abbiamo fatto sul
      territorio corso degli anni, quando la semplice  incredulità si
      era trasformata in presa di coscienza: da quel momento abbiamo
      iniziato a pensare, creare una contrapposizione, disturbare fino
      ad alzare la voce, dire la nostra. Sensibilizzare, fare capire e
      chiedere perchè, nel 2013, siano ancora oggi possibili simili
      manifestazioni.


Anche
          quest’anno 
agli abitanti di Rovetta
abbiamo voluto fare un regalo, lasciando in tutte
          le loro cassette della posta un pieghevole,
i Sentieri
          di Resistenz
a, che sono innantitutto un invito: un
        invito non solo a conoscere la storia e il nostro lavoro, ma
        anche un invito ad affrontare con noi il sentiero della Seconda
        Marcia Partigiana, su cui sono segnati percorso, mappa e
        dettagli.


      Alla luce dell’indifferenza delle autorità e delle ultime uscite
      pubbliche di un’amministrazione comunale - quella di Rovetta - che
      non solo tollera ma difende la presenza di una croce in un luogo
      sacro che riporta la bandiera dell'Rsi, il volto di Mussolini e il
      simbolo della Legione Tagliamento, noi, Ribelli della Montagna,
      insieme alle centinaia di persone che già l’anno scorso hanno
      partecipato in 
difesa della Resistenza e nella memoria di chi
        ha combattuto per liberare il nostro paese dal nazifascismo
,
      non possiamo più sopportare queste mistificazioni, le nostalgie e
      le distorsioni della Storia, l’interpretazione di fatti storici
      strappati al contesto entro il quale si sono consumati. 


No Pasaran!, né ora né mai. Per questo motivo rinnoviamo
      l’appuntamento con la Seconda Marcia Partigiana, in programma 
domenica
        26 maggio 2013
alle ore
      8.00, con ritrovo e partenza nel piazzale ex cinema Mirage di
      Clusone. Raggiunto a piedi l'oratorio dei Disciplini del capoluogo
      seriano, inizierà l'ascesa fino alla cima del Monte Blum
      attraverso il sentiero Cai 317. 


      Anche quest'anno, nel giorno di quel vergognoso raduno, torniamo a
      marciare come Partigiani: noi sui monti, loro nei cimiteri! 

      Per non dimenticare, per non farci ingannare, per alzare fiero il
      nostro grido di libertà!






I Ribelli della Montagna

ribellidellamontagna.com
facebook.com/ribellidellamontagna
twitter.com/RibelliMontagna
ribellidellamontagna@???