[Epicentro-solidale] situazione nel reggiano

Delete this message

Reply to this message
Author: lorcon
Date:  
To: epicentro-solidale
Subject: [Epicentro-solidale] situazione nel reggiano
ciao a tutt*

nella bassa reggiana la situazione è abbastanza caotica e vi è una
forte difficoltà a fare passare informazioni. ieri sono andato a
visitare due paesi, rolo e reggiolo, dove ci avevano segnalato la
presenza di situazioni piuttosto brutte.

a rolo vi è un campo gestito dalla protezione civile che "accoglie"
una 90ina di indiani e pakistani. il campo era stato montato da
un'associazione locale e dagli scout di guastalla che avevano fornito
il materiale (tende etc). dall'inizio della settimana la gestione è
invece passata alla protezione civile. il capo è stato ovviamente
militarizzato, i "fondatori" che avevano intessuto rapporti proficui
con gli sfollati esautorati, e gli sfollati sono stati nei fatti
internati. per entrare e per uscire controlli dei documenti e ora si
pensa di imporre un coprifuoco serale per non si sa quale motivo. dal
pdv igienico la prot. civ. si è rifiutata di fornire le attrezzature
(docce e wc da campo) prima di prendere il controllo del campo e
quindi per una una settimana 90 persone sono state servite da 1
gabinetto e 2 docce. ieri sono stati montati alcuni bagni chimici (un
paio). tra l'altor i volontari della prot civ che hanno assunto il
controllo si sono già segnalati per delle uscite che sicuramente
aumenteranno la tensione: "adesso controlliamo tutti i documenti, così
mandiamo a casa i clandestini". gente simpatica, insomma.


a reggiolo invece ci sono due campi, per un totale di 600 posti
occupati, e altre migliaia di persone dormono per strada, chi in
tenda, chi in camper. praticamente nessuno dorme nelle case. tutto il
centro storico è inagibile e sono state istituite delle zone rosse.
diversi edifici dovranno essere abbattuti in quanto troppo danneggiati.
la zona con maggiori danno è stata, paradossalmente, quella costruita
negli ultimi anni, a cura della cooperativa muratori reggiolo, ora in
fallimento. parliamo di diversi palazzi e un supermercato totalmente
inagibili.

la situazione nei campi da quel che ho sentito da dei contatti in zona
è caotica ma meno drammatica rispetto a rolo. domani torno a fare un
giro per vedere se chi dorme nei vari campeggi "autogestiti" che sono
sorti ha bisogno di materiale o altro.

tra l'altro a reggio emilia stiamo raccogliendo materiale presso il
circolo berneri e sabato sera faremo una cena i cui proventi saranno
dati ai compagni di Libera per acquisto materiale.


permane comunque un fortissimo problema nel fare circolare
informazioni sia da e per il cratere ceh all'interno dello stesso.


saluti
lorenzo - reggio emilia


- --
- ------
lorcon

gpg key:
http://www.inventati.org/humanoide/archive/index.php?dir=chiavi_pgp/&file=lorcon_0xB65AF12B_pub.asc
some photos: photostream.noblogs.org
my library: http://www.anobii.com/lorcon/books
- --
“Libertà di parola è il diritto di urlare «Al teatro!» in un fuoco
affollato.”
Abbie Hoffman