[Epicentro-solidale] (senza oggetto)

Delete this message

Reply to this message
Author: piccolaseppia@libero.it
Date:  
To: epicentro-solidale
Subject: [Epicentro-solidale] (senza oggetto)
giro il comunicato scritto oggi a segutio di quanto accaduto a lettere
stamattina:


Oggi siamo saliti sul tetto della nostra facoltà per opporci al ddl Gelmini
come avviene nelle stesse ore in tutte le università d'Italia.
Rifiutiamo questa riforma perché cancella il diritto allo studio, introducendo
il prestito d'onore meritocratico al posto delle borse di studio fondate sul
criterio del reddito, perché con l'introduzione del cda composto al 40% da
privati esterni viene privatizzata di fatto L'Università, perché siamo contrari
alla precarizzazione della ricerca.
Inoltre a L'Aquila protestiamo perché le restrizioni a cui è stottoposta
l'università imporranno in particolare alla nostra facoltà una drastica
riduzione dell'offerta formativa a partire dal prossimo anno accademico.
La nostra facoltà è sempre stata una parte vitale dell'università
dell'Aquila, l'Università a sua volta è stata cuore pulsante della città. è per
questo che chiediamo a tutta la città di condividere la protesta degli studenti
e del mondo universitario.
Sottolineiamo che la protesta è stata autorganizzata dagli studenti di Lettere
ed ha raccolto l'adesione di ricercatori, professori, personale tecnico. anche
in altre facoltà del nostro ateneo gli studenti hanno manifestato contro il DDL
raccogliendo il nostro appello alla mobilitazione.

inivitiamo tutte le organizzazioni degli studenti, a partire dall'UDU che
oggi insieme ai Giovani Comunisti ha aderito alla nostra iniziativa, a
rilanciare il livello della mobilitazione prima della votazione del DDL alla
Camera martedì 30.

per questo proponiamo a tutti gli studenti una manifestazione di ateneo lunedì
mattina alle ore 10 dal polo di coppito fino alla sede della prefettura (presso
la GdF) per esporre al rappresentante del Governo la nostra contrarietà a
questa riforma.



Lettere in Rivolta