[MovStud] Enzo Baldoni 26 agosto 2004

Delete this message

Reply to this message
Author: dario cangelli liguroni
Date:  
To: Undisclosed-Recipient:;
Subject: [MovStud] Enzo Baldoni 26 agosto 2004
26 agosto 2004 - 26 agosto 2008 sono quattro anni - 4 anni ormai - da quando Enzo Baldoni è scivolato via, in una delle sue tante avventure.
L'uomo di Amnesty, di Linus, di Emergency, di Nigrizia. Oggi, e meglio così, è anche il nome di una via.
Così scriveva lui stesso pochi giorni prima «Si è parlato molto di morte in questi giorni: della morte serena di Zio Carlo, filosofo e yogi, che forse sapeva la data del suo trapasso. Guardando il cielo stellato ho pensato che magari morirò anch'io in Mesopotamia, e che non me ne importa un baffo, tutto fa parte di un gigantesco divertente minestrone cosmico, e tanto vale affidarsi al vento, a questa brezza fresca da occidente e al tepore della Terra che mi riscalda il culo. L'indispensabile culo che, finora, mi ha sempre accompagnato. »

Lo ricordano gli amici sul suo sito-diario di Baghdad http://bloghdad.splinder.com/ rimasto così com'era, al suo ultimo messaggio...
in seguito solo un nuovo messaggio all'anno, per ricordarlo nel giorno della scomparsa - come avviene oggi

http://it.wikipedia.org/wiki/Enzo_Baldoni

e come un anno fa, aggiungo il link ad una canzone scritta per lui da Alessio Lega, cantautore ed amico
http://bloghdad.splinder.com/1156591519#9032078