[GodzNews] Comunicato sui fatti della Fortezza Nuova

Delete this message

Reply to this message
Author: Appuntamenti Livorno
Date:  
To: godzillanews
Subject: [GodzNews] Comunicato sui fatti della Fortezza Nuova
Volevamo precisare alcuni punti rispetto ai fatti accaduti mercoledi 30
aprile

1. All’arrivo dei vigili in stile Chips in Fortezza Nuova all’interno
della struttura c’erano una decina di organizzatori che stavano pulendo
oltre che decine di cittadini che stavano godendosi il parco
(abbandonato a sè stesso). Improvvisamente invece che alle 19 volevano
chiudere il parco alle 13 senza aver avvisato nessuno e di lì è partito
il rifiuto a uscire. Sono venuti alle 13 a chiudere la Fortezza con un
ordinanza inventata il giorno stesso e con un foglio senza firma datato
30 aprile che dava ordine di chiudere la Fortezza per lavori in corso.
SONO 3 ANNI CHE CI SONO I LAVORI! Diciamocela tutta, è stato un
provvedimento ad personam contro gli organizzatori della sagra. Se il
provvedimento è stato firmato dal sindaco o da chi per esso alle 16.30,
con quale autorità i vigili sono interventuti alle 13? Perché non ci
hanno avvisato che quest’anno sarebbero intervenuti per impedire la
Sagra qualche giorno prima visto che è da martedì che si lavora in
Fortezza per levare cesti di siringhe e a pulire?

2. Nel parapiglia fra chi era dentro e i vigili c’è stato solo
spintonamento ai cancelli dietro i quali gli organizzatori si erano
rifugiati. Nessuna vigilessa è stata toccata, forse l’Inail dovrebbe
aprire un’inchiesta su come si sono fatte male.

3. Il problema delle autorizzazioni è politico. Da 10 anni la Fortezza
viene fatta rivivere per il 25 aprile o il 1 maggio. L’anno scorso e due
anni fa avemmo garanzie politiche che sotto la nostra responsabilità si
sarebbe fatto la festa e l’amministrazione almeno fino alle 19 aveva
concesso le autorizzazioni che permettevano a noi di non essere
nell’illegalità totale. In ogni caso nonostante l’accordo vennero i
vigili a fotografare la gente e ci arrivò anche una multa salata.
Quest’anno ci hanno detto di fare la richiesta ma che la risposta
sarebbe stata negativa, però di farla uguale. Il sindaco nemmeno ci ha
considerato rispetto alle nostre richieste di incontro. Perché dobbiamo
fare una richiesta che poi non ci dà ne’ autorizzazioni, ne’ garanzie di
non essere denunciati, ne’ un impianto luce? Tutto quello che c’è dentro
ce lo paghiamo e ce lo montiamo noi.

4. Noi certo non godiamo di dover vivere situazioni di illegalità o
precarietà organizzativa. Quando abbiamo scelto di occupare lo abbiamo
sempre fatto per dare un significato politico (Odeon, Gran Guardia, Ex
Fiat). Non è il caso della Sagra del Precario che è principalmente una
festa dove poi si parla anche di precarietà e vorremmo organizzarla con
le regolari autorizzazioni e tutte le certezze del caso. Purtroppo a
Livorno a differenza di paesini come Rio Torto non esistono spazi
attrezzati per le feste. Il Comune lo promette da anni, anche ai
partiti, in zona 3 ponti ma come tante promesse di questa
amministrazione fino ad oggi sono rimaste parole al vento.

Movimento antagonista livornese