[GodzNews] Livorno, festeggiamenti per la Liberazione: cort…

Delete this message

Reply to this message
Author: Appuntamenti Livorno
Date:  
To: godzillanews
Subject: [GodzNews] Livorno, festeggiamenti per la Liberazione: corteo e proiezione di "Nazirock"
/*Lunedì 21 aprile ore 21.30 all'Officina sociale Refugio (Scali del
Refugio 7)
*/

/Proiezione del documentario sul neofascismo "Nazirock" censurato in
molte città sotto la minaccia di Forza Nuova. Sarà presente anche il
regista del film Claudio Lazzaro /

/*Mercoledì 23 aprile ore 20.30 Piazza del Municipio*/

/Corteo tra i luoghi dell'antifascismo e della ribellione a Livorno /

A 63 anni di distanza dalla liberazione dell'Italia dal nazi-fascismo,
sentiamo ancora forte la necessità di festeggiare il 25 aprile
ricordando le gesta eroiche di molti livornesi che hanno combattuto il
fascismo, molti scontando anni interminabili di galera, altri morendo in
combattimento, altri vittoriosi hanno contribuito alla costruzione della
Repubblica e della Costituzione.

Per questo motivo abbiamo organizzato *un corteo che passerà per i
quartieri popolari* dove l'antifascismo e la Resistenza si sono
manifestati negli scontri quotidiani per strada, quartieri dove sono
nati personaggi importanti dei quali ci sentiamo figli.

*Percorrendo il Mercato, il Pontino, San Marco, la Venezia* riscopriremo
personaggi e avvenimenti che hanno segnato in modo determinante la
storia dell'antifascismo e della ribellione livornese. L'uccisione dei
f.lli Gigli, il funerale di Mario Camici, la difesa del Comune e le
battaglie di quartiere con i fascisti sono alcuni degli episodi che
verranno rievocati attraverso interventi, racconti e anche con l'aiuto
di un gruppo di teatranti. Un corteo storico, rievocativo, che assume
una dimensione tutta livornese, con l'obiettivo di coltivare una memoria
che si va perdendo; una riscoperta delle nostre origini di sinistra,
antifasciste e ribelli ad ogni forma di oppressione e ingiustizia.

*'A GUARDIA DEL PRESENTE, IN DIFESA DEL PASSATO' *è lo slogan
dell'evento. Purtroppo ancora ai giorni nostri i saluti romani, le
svastiche, le teste rasate compaiono nelle piazze d'Italia e d'Europa;
ancora oggi torna ad avere credito l'antisemitismo e la xenofobia;
ancora oggi si verificano pestaggi a danno di omosessuali, donne,
immigrati e militanti di sinistra. Tutto questo rispecchia una mentalità
e una cultura fascista che ha bisogno di essere riletta e combattuta.

*A Livorno tutto questo non passerà.*

/Antifascisti livornesi
/

/
/

/la locandina http://www.senzasoste.it/images/stories/25_aprile_livorno.jpg
/