[Erbalive] Per ricordare Marcello Lonzi

Delete this message

Reply to this message
Author: mari41
Date:  
To: montunero
Subject: [Erbalive] Per ricordare Marcello Lonzi

[Pisa] LO STESSO AMORE - LA STESSA RABBIA --- Per ricordare Marcello Lonzi
toscana | altro | eventi domenica 01 luglio, 2007 19:08 by Solidali con Maria Ciuffi

SABATO 7 LUGLIO A LIVORNO
Presidio dalle ore 11 alle ore 14 in piazza Cavallotti

Presidio al carcere Le Sughere dalle ore 18

LO STESSO AMORE – LA STESSA RABBIA

11 LUGLIO 2003 nel carcere “Le Sughere” di Livorno Marcello Lonzi viene ucciso dalla violenza dei secondini.
La tragica assurdità della sua morte è ingigantita dal fatto che Marcello, arrestato per tentato furto, sarebbe uscito da lì a pochi mesi.

Come in molti altri casi le autorità hanno cercato di archiviare velocemente questa morte attribuendola a cause naturali. Ma questa volta le bugie usate dal potere, nel tentativo di difendere la sua immagine e i suoi servi, sono state sconfitte.
Prima di tutto la determinazione della madre di Marcello e in seguito la mobilitazione solidale di molte persone hanno impedito che su questa morte calasse il silenzio ed hanno consentito a chi è disposto a non chiudere gli occhi farsi un'idea di cosa sia successo quel tragico giorno e di che cosa sia la realtà carceraria: soprusi e tortura.

Questa verità è scomoda per il potere che vorrebbe continuare a negare l'evidenza, pensando di poter essere dispensatore di vita e di morte, di libertà e schiavitù, senza che nessuno si opponga. Ma quello che il potere non può e non potrà fare è negare la lotta portata avanti per Marcello e contro quel mostro che chiamano galera.

L'uomo ha inventato il carcere nel tentativo di farci credere che saremmo stati più sicuri e liberi in una società in cui esistono strutture totali e totalizzanti in cui isolare e trattare come reietti coloro che disobbediscono alla Legge. Di anno in anno lo ha reso sempre più orribile, sempre più violento, nel tentativo di annullare e annichilire coloro che vi si trovano, a monito per coloro che ancora ne sono fuori, e di anno in anno ha varato nuove leggi sempre più limitative e dure, con la scusa di assicurarci maggiore libertà.

Ma la nostra libertà e la nostra sicurezza sono vivere un mondo senza impianti nocivi, senza che un'autorità ci imponga la sua volontà, senza che la natura sia continuamente violata, con i nostri affetti fuori da quelle mura: questo è quello che vogliamo.

Come l'uomo ha costruito il carcere, così l'uomo lo può distruggere.
Questo è il passo necessario per poterci assicurare la libertà nel futuro.

SABATO 7 LUGLIO A LIVORNO
Presidio dalle ore 11 alle ore 14 in piazza Cavallotti

Presidio al carcere Le Sughere dalle ore 18




----------------------------------------------------------------------------
DEXGATEMICRO il centralino VoIP multifunzione per l'azienda.
Prova gratuita per 30 giorni e 4 utenti!


Scopri tutte le funzionalita': http://www.dexgatemicro.com/
----------------------------------------------------------------------------