[Erbalive] [psichiatriafuckyou] morte di un giovane in psich…

Delete this message

Reply to this message
Author: mari41
Date:  
To: montunero
Subject: [Erbalive] [psichiatriafuckyou] morte di un giovane in psichiatria a empoli

ciao a tutt*,
sotto vi mettiamo l'articolo apparso sulla cronaca toscana del "il
tirreno" di oggi..purtroppo a distanza di poco tempo da bologna
ennesimo episodio
di morte in spdc..un ragazzo di 24 è morto per arresto cardiocircolatorio
presso il reparto psichiatrico dell'ospedale s.giuseppe di Empoli..
non sappiamo se era in tso o in tsv..
oggi siamo andati ad empoli in ospedale ma non ci hanno detto un gran che
appellandosi alla privacy e poi
siamo andati anche a casa della famiglia , ma secondo noi non era il caso
di parlargli di varie cose da fare visto che era il momento della veglia
e del dolore..
cerchermo di contattarli domani o prossimamente e vedere se hanno bisogno
di un legale per fare un espsto e/o una denuncia all'ospedale e per
capire quali altre iniziative vogliano fare.
da parte nostra l'idea era di vedere se riusciamo ad organizzare a breve
un presidio con volantinaggio sotto l'ospedale..
vi faremo sapere se ci sono ulteriori sviluppi e se facciamo qualcosa
saluti
collettivo antipsichiatrico a.artaud-pisa






MORTE MISTERIOSA DI UN GIOVANE IN UN LETTO DI PSICHIATRIA A EMPOLI
empoli.
L'hanno trovato morto nel letto, nella sua stanza d'ospedale a Empoli
nel reparto di psichiatria.
Prima il respiro affanoso, poi la lotta disperata dell'anestesista
rianimatore, ma per lui non c'è stato
niente da fare. E' morto così, in un letto d'ospedale madido di sudore,
Roberto Melino 24 anni, nato a
Firenze ma da tanti anni residente a Empoli con la famiglia.
Una morte sulla quale la famiglia, sconvolta dal dolore, ha chiesto alla
magistratura di fare chiarezza.
I parenti hanno avvertito la polizia che è andata all'ospedale ed ha
acquisito i documenti da trasmettere
al magistrato di turno. Sarà quest'ultimo a decidere se effettuare
l'autopsia sul corpo del giovane.
C'è da chiarire se il decesso, avvenuto per arresto cardiocircolatorio,
sia dovuto a cause del tutto naturali
o a qualche farmaco somministrato al ragazzo.
Roberto era ricoverato in psichiatria il 4 giugno scorso.Era stato
portato dopo una festa in casa,
al termine della quale aveva dato in escandescenze.Si rese necessario il
ricovero e durante il tragitto i medici
dovettero chiamare più volte polizia e carabinieri perchè Roberto stava
eccedendo.
Da allora, dopo essersi calmato e ripreso, il ragazzo era sottoposto alle
cure ospedaliere.
Sulla vicenda l'azienda sanitaria empolese ha diffuso un comunicato,
escludendo, sulla base dei
propri riscontri, che però saranno vagliati dal magistrato, che il
decesso sia in qualche modo
riconducibile ad un errore avvenuto nel reparto.
Poi l'ASL racconta l'ultima notte di Roberto. "Alla sera il giovane si
è coricato prendendo normalmente
sonno.Nelle prime ore del mattino il personale sanitario (medici ed
infermieri) si è accorto che il paziente,
apparentemente addormentato, aveva un respiro anomalo".Poi la crisi
fatale.


----------------------------------------------------------------------------
Vuoi rendere inaccessibili agli altri i tuoi documenti riservati?
Prova Ksek! Il potente software di cifratura di Interfree.

Scopri le sue funzionalita': http://ksek.interfree.it/

Lo Staff di Interfree
----------------------------------------------------------------------------