[Cantieresociale.roma] Appello ai cittadini antirazzisti e p…

Delete this message

Reply to this message
Author: cantieresociale.roma
Date:  
To: me
Subject: [Cantieresociale.roma] Appello ai cittadini antirazzisti e pacifisti
Appello ai cittadini antirazzisti e pacifisti
Diamo voce ai diritti

Le nostre città sono da tempo abitate da persone
provenienti da altri paesi e da altri continenti, che
contribuiscono alle loro economie e alla loro
ricchezza e pluralità culturale.
La presenza attiva di queste persone ci richiede di
operare affinché le città divengano laboratori per una
cittadinanza plurale, che garantisca i diritti civili
e sociali fondamentali a tutte le persone che le
abitano, indipendentemente dalla loro nazionalità,
abbattendo così il muro dell’esclusione e della
discriminazione, moltiplicando e allargando gli spazi
di socialità e di cultura.
Il rispetto sostanziale della Costituzione richiede
un’opposizione decisa agli orientamenti politici
dominanti che, in nome dello “scontro di civiltà”,
impongono politiche discriminatorie e repressive,
agitano lo spettro dell’“invasione straniera”,
prospettano un futuro di guerra permanente.
Roma rinnoverà il consiglio comunale e i consigli
municipali a fine maggio. Vorremmo che la prossima
giunta della capitale assumesse come priorità la
garanzia dei diritti umani e di cittadinanza, il
rilancio delle politiche sociali e per la casa, il no
alla guerra e al razzismo, l’apertura di spazi di
partecipazione, il riconoscimento del diritto di voto
ai cittadini stranieri residenti.
Il 28 e il 29 maggio potremo dare voce a queste
istanze. Andres Barreto è candidato nella lista di
Rifondazione Comunista alle elezioni comunali di Roma.
Andres può candidarsi perché ha ottenuto la
cittadinanza italiana. Non possono farlo, invece, le
migliaia di donne e uomini stranieri residenti nella
nostra città poiché a loro non è riconosciuto il
diritto di voto.
Andres svolge da anni, insieme ai migranti, ai
movimenti di lotta, alle associazioni antirazziste di
Roma, un ruolo importante nelle iniziative sociali,
negli interventi nel territorio, nelle pratiche
culturali che mirano a costruire una città a misura
delle persone e dei loro diritti. Con lui abbiamo
condiviso le campagne per l’abrogazione della
Bossi-Fini, per la chiusura dei Cpt, per la garanzia
del diritto di asilo e del diritto all’alloggio, ma
anche le lotte contro la precarietà e per l’abolizione
della legge 30. Per questo il 28 e il 29 maggio
sosterremo e voteremo Andres Barreto e invitiamo a
farlo i cittadini democratici, antirazzisti e
pacifisti che allo “scontro di civiltà” oppongono
l’idea della pace e del dialogo fra “uguali e
diversi”.


Annamaria Rivera, Piero Sansonetti, Grazia Naletto,
Mercedes Frias, Hamadi Zribi, Roberto Pignoni, Roberta
Fantozzi, Alfonso Perrotta, , Filippo Miraglia, Carlo
Cartocci, Claudio Graziano, Guido Caldiron, Vittorio
Bonani. Daria Pozzi, Simona Sinopoli, Luciana Menna,
Patrizia Mancini, Alessia Montuori, Stefania Ruggeri,
Nilde Guiducci, Cinzia Cimini, Sergio Giovagnoli,
Ahmed Ejaz, Andrea Billau, Tewelde Ghirmai, Rosa
Mendes, Stefano Galieni, Patrizia Pellini, Andrea
Masala, Sara Nicu.. Sofiane DouiK, Anna La penna,
fernando Alison, Marco Del Bufalo, Elisa D’Angelo,
Pilar Saravia, Gianfranco Laccone. Paola Pittai.



Andrés Barreto
tel. 3402392099
Roma

Chiacchiera con i tuoi amici in tempo reale!
http://it.yahoo.com/mail_it/foot/*http://it.messenger.yahoo.com