[Cantieresociale.roma] Sabato 8 Scavi di Ostia Antica Domeni…

Delete this message

Reply to this message
Author: cantieresociale.roma
Date:  
To: m11
Subject: [Cantieresociale.roma] Sabato 8 Scavi di Ostia Antica Domenica 9 Necropoli di Porto
Cari amici,
due gli appuntamenti per questa settimana:

Sabato 8 due visite guidate agli Scavi di Ostia Antica in occasione della
Setttimana della Cultura,

Domenica 9 una visita alla Necropoli di Porto a Fiumicino Isola Sacra.
Cari saluti

Maria Gabriella Villani
Responsabile Centro di Educazione Ambientale
Riserva Naturale Statale Litorale Romano
Via del Martin Pescatore 66
00124 Castel Fusano - Roma
Tel. 06.50.91.78.17 cea@???
www.riservalitoraleromano.it
SABATO 8 APRILE: SCAVI DI OSTIA ANTICA
RISERVA NATURALE STATALE "LITORALE ROMANO".

Il CEA, Centro di Educazione ed Informazione Ambientale della Riserva
naturale statale "Litorale Romano", organizza per sabato 8 aprile due visite
guidate agli Scavi Di Ostia Antica, in occasione della Settimana della
Cultura.

Prenotazione telefonica obbligatoria al CEA entro venerdì 7 aprile ore
17.30.
Le visite sono gratuite ma con numero limitato di posti.

ll comprensorio archeologico di Ostia (da ostium=foce) è stato incluso
dall'Unesco tra i siti archeologici più importanti del mondo. La tradizione
storica romana indica nel re Anco Marcio, (640 - 616 a.C.), il fondatore
della colonia di Ostia che, nella prima espansione di Roma verso il mare,
volle assicurare il controllo delle preziose saline. La felice ubicazione in
prossimità della foce del fiume, e quindi del mare, determinò da quest’epoca
in poi la fortuna e la crescita di Ostia, che divenne porto di Roma e
beneficiò così degli effetti dell’inarrestabile espansionismo politico e
commerciale dell’Urbe, fino alla conquista di tutto il Mediterraneo. Ostia
fu dapprima base della flotta militare romana, durante la lunga guerra con
Cartagine prima e la conquista dei ricchi paesi d’Oriente in seguito. Dopo
la metà del II sec. a.C. l'importanza commerciale assunta da Ostia è
testimoniata alla fitta presenza di horrea, cioè di vasti magazzini per lo
stoccaggio delle merci. L'intervento del pretore di Roma C. Caninio impose
la delimitazione con cippi (ancora visibili) di un'ampia area demaniale a
Nord del Decumano, fino alla sponda del Tevere: qui, anziché edifici,
dovevano trovare posto le attrezzature del porto fluviale, le cui banchine
si trovavano lungo le sponde del fiume. In età imperiale Ostia era una città
cresciuta anche oltre le mura di Silla, lunghe (esclusa la sponda del fiume)
più di 1700 metri e contava 100.000 abitanti.

Appuntamento: ore 10.00 e alle 14.00 con ingresso Scavi di Ostia Antica
Rientro: ore 13.00 prima visita e alle 17.00 seconda visita.

CEA tel. 06 5091.7817   Lun., Merc., Sab      9.30 - 12.30
        Merc., Ven.  14.30 - 17.30



DOMENICA 9 APRILE
NECROPOLI DI PORTO, ISOLA SACRA, FIUMICINO
RISERVA NATURALE STATALE "LITORALE ROMANO".

Il CEA, Centro di Educazione ed Informazione Ambientale della Riserva
naturale statale "Litorale Romano", organizza per domenica 9 aprile una
visita guidata alla Necropoli di Porto a Fiumicino, Isola Sacra.

Prenotazione telefonica obbligatoria al CEA entro sabato 8 aprile ore 12.30.
La visita è gratuita. Numero limitato di posti.

Descrizione: La zona compresa tra i rami naturale ed artificiale del Tevere
è detta "isola sacra" poiché pare sia stata meta fin dall'età romana di
pellegrinaggi verso il celebre tempio di Castore e Polluce. L'area
costituisce la parte del territorio attraverso il quale avvenivano i
collegamenti tra le città romane di Ostia e di Portus. Testimonianza di ciò
sono la necropoli di Porto e il breve tratto di via Flavia - Severiana, il
solo conservatosi, nel centro della necropoli.
La necropoli, venuta alla luce nel 1925, è costituita da un insieme di tombe
assai ben conservato perché sepolte dalla sabbia. Le iscrizioni e i rilievi
in terracotta posti sulle facciate delle nicchie indicano i mestieri dei
defunti: artigiani, bottegai, commercianti, marinai, attività legate al
vicino porto.
A poche centinaia di metri si trova la basilica di Sant'Ippolito risalente
alla fine del IV secolo d. C., testimonianza di un cospicuo nucleo di
insediamento paleocristiano nella zona. Accanto ai ruderi dell'antica
basilica si trova la torre campanaria del XII secolo, restaurata nel 1579.
I cittadini di Porto potevano arrivare alla basilica attraversando un ponte
sulla "fossa traianea", attuale canale di Fiumicino.

Appuntamento: ore 10.00, Fiumicino Isola Sacra Ingresso Necropoli, via di
Monte Spinocia, 52 a destra da Via dell’Aeroporto, poco prima del ponte sul
canale di Fiumicino venendo da Ostia.

Rientro: ore 13.00 circa.


Il CEA, Centro di Educazione Ambientale, è nato per far conoscere,
rispettare ed amare la Riserva “Litorale Romano”; è una struttura del Comune
di Roma, affidata dal Comune di Roma, ente gestore della Riserva, all’
Associazione Cyberia - idee in rete - in collaborazione con Legambiente
Lazio, LIPU Ostia Litorale, Plinio e WWF.

CEA tel. 06 5091.7817   Lun., Merc., Sab      9.30 - 12.30
        Merc., Ven.  14.30 - 17.30


www.riservalitoraleromano.it