[LSD] : appello milanese contro il condono edilizio: aggiorn…

Delete this message

Reply to this message
Author: Andrea Roscetti
Date:  
Subject: [LSD] : appello milanese contro il condono edilizio: aggiornamento
Se pu=F2 interessare...(alla Fisher)

complimenti ai firmatari in fondo.


>vi sottopongo un testo su cui =E8 partita la raccolta di adesioni e che ve=

rr=E0 reso pubblico a breve. verr=E0 anche, con qualche modifica, presentat=
o in consiglio comunale sotto forma di mozione. chi volesse aderire =E8 pre=
gato di rispondere al pi=F9 presto a questo messaggio. grazie e a presto, m=
aurizio baruffi
>
>ps: fra poche ore dovrebbe essere possibile aderire on line su www.progett=

oincomune.it o scrivendo alla mail nocondono@???
>
>
>Maurizio Baruffi
>Consigliere Comunale di Milano
>www.ilbaruffi.it
>
>
>la raccolta firme =E8 appena iniziata e l'elenco dei sottoscrittori =E8 as=

oslutamente casuale e provvisorio.
>
>APPELLO CONTRO IL CONDONO EDILIZIO
>=20
>
>CONDONO EDILIZIO: DA MILANO DICIAMO DI NO !
>
>=20
>
>Il Governo Berlusconi ha deciso di varare un nuovo condono edilizio, il te=

rzo negli ultimi 20 anni.
>
>Ogni 7 anni il governo, per fare cassa, svende il territorio italiano a ch=

i lo oltraggiato con ogni genere di costruzioni abusive in tutto o in parte.
>
>Non siamo d'accordo nel distinguere i piccoli abusi dai grandi abusi, anch=

e la chiusura di una terrazza pu=F2 rovinare un'architettura di qualit=E0.
>
>Valga l'esempio del quartiere Feltre, costruito negli anni sessanta da un =

gruppo di importanti architetti per INA Casa, con un delicato equilibrio di=
vuoti e pieni, in cui, in seguito a vendite frazionate e grazie al condono=
del 1985, la maggior parte delle terrazze sono state chiuse, snaturando l'=
architettura degli edifici.
>
>Si pensi al recupero dei sottotetti, che ha alterato ed offeso il profilo =

dei tetti di Milano e delle altre citt=E0 della Lombardia, e in cui spesso =
non =E8 stato neanche rispettato il progetto presentato, con aumenti delle =
volumetrie e delle altezze. Tutti questi interventi sui sottotetti, oggetto=
di esposti e diffide, ora potranno essere regolarizzati con poca spesa.
>
>Il Comune di Milano e la Regione Lombardia hanno negli ultimi anni attuato=

una forte liberalizzazione edilizia, allentando le norme esistenti ma resp=
onsabilizzando i progettisti a realizzare un ambiente urbano di pregio con =
un'elevata qualit=E0. I risultati sono stati negativi e i due enti stanno c=
ercando di porre degli argini ai progetti che hanno un impatto negativo sul=
l'immagine della citt=E0.
>
>Ora chiediamo al Sindaco del Comune di Milano di proseguire sulla strada d=

el maggiore rigore edilizio e di non attuare, se sar=E0 approvato e se i co=
muni avranno la facolt=E0 di scegliere le modalit=E0 di applicazione, il co=
ndono edilizio nella nostra citt=E0.
>
>Ci rivolgiamo anche al Presidente della Regione Formigoni che ha fatto rec=

entemente un appello agli amministratori pubblici per favorire il "bello" i=
n Lombardia. Ma la decisione del governo va nel senso opposto, il "brutto" =
viene sanato ed autorizzato.=20
>
>Chiediamo che la Regione Lombardia segua l'esempio della Regione Toscana e=

altre regioni italiane e si prepari a ricorrere alla Corte Costituzionale =
contro il provvedimento del governo e a varare una legge che renda nulle le=
conseguenze del condono.
>
>=20
>
>Jacopo Gardella, architetto
>
>Marco Dezzi Bardeschi, Docente presso la Facolt=E0 di Architettura del Pol=

itecnico di Milano
>
>Matilde Baffa, Docente presso Facolt=E0 di Architettura Civile del Politec=

nico di Milano
>
>Maria Grazia Folli, Docente presso Facolt=E0 di Architettura Civile del Po=

litecnico di Milano
>
>Mariacristina Giambruno, Docente presso Facolt=E0 di Architettura Civile d=

el Politecnico di Milano
>
>Anna Moretti, docente presso Facolt=E0 di Scienze dell'Architettura del Po=

litecnico di Milano
>
>Adele Bugatti, architetto
>
>Maurizio Baruffi, consigliere comunale Verdi=20
>
>Emanuele Fiano, consigliere comunale DS
>
>Michele Sacerdoti, membro delle Commissioni Edilizie dei Consigli di Zona =

2 e 3=20
>
>Paolo Pedrizzetti, architetto
>
>Paolo Costa, Navigli per Milano
>
>Stefano Cardini, Domus Academy Research, docente presso la Facolt=E0 di Di=

segno Industriale del Politecnico di Milano
>
>Franco Bianchi, architetto
>
>Massimiliano Innocenti, architetto
>
>Carlo Cattaneo
>
>Ottavia Massi Cattaneo