[Forumcesena] Re: Riflessioni su Cuba

Delete this message

Reply to this message
Author: Famiglia Zani
Date:  
Subject: [Forumcesena] Re: Riflessioni su Cuba
This is a multi-part message in MIME format.

------=_NextPart_000_0009_01C30820.BB970C40
Content-Type: text/plain;
    charset="iso-8859-1"
Content-Transfer-Encoding: quoted-printable


La bandiera cubana che sventola oggi sull'isola mi sembra discretamente =
inzaccherata di sangue. Il tono sdegnoso dell'e-mail pi=F9 sotto mi =
ricorda tanto una lunga coda di paglia. Il nome di "Cuba" pronunciato =
con una passione stantia e guercia. E il discorso sull'Uomo Nuovo, di =
cui non solo Ch=E9 Guevara (che lasci=F2 Cuba quando essa smise di =
essere se stessa) ma anche Fidel parlava e parla tutt'ora, =E8 quanto =
mai rinnegato nei fatti. Niente da eccepire nell'appunto sulle =
nefandezze statunitensi, ma mi secca vederle usare come paravento per =
sminuire al confronto le colpe di Castro(se non era l'intento, almeno =
questa =E8 l'impressione che ne traggo).
Di quelle aspirazioni ad un nuovo umanesimo, oggi sull'isola =E8 =
rimastro poco pi=F9 dello spettro.
"N=E8 pane senza libert=E0, n=E8 libert=E0 senza pane. N=E8 dittatura di =
un uomo. Ne dittatura di una classe. Libert=E0 col pane, senza terrore. =
Ecco l'umanesimo. Tra le 2 ideologie politiche ed economiche attualmente =
dibattute nel mondo, noi abbiamo una nostra posizione. L'abbiamo chimata =
umanesimo perch=E8 desideriamo liberare l'uomo da tutti i timori, le =
oppressioni e i dogmatismi. Rivoluzioniamo la societ=E0 senza =
assoggettarla o terrorizzarla." (Fidel Castro, aprile 1959)
Manca il pane per molti, a causa dell'embargo, e manca la libert=E0 per =
altrettanti a causa di Castro.
Il rispetto della storia e del popolo cubano si pratica anche =
mettendone all'indice gli errori e gli orrori (posto che Fidel mi sembri =
avere ben poco a che fare con buona parte della popolazione), come =
succede con ogni popolo. Altrimenti l'ipocrisia che rilevate nella =
strumentalizzazione di cui =E8 oggetto la vicenda =E8 applicabile a voi =
stessi. =20
Manuel Zani
----- Original Message -----=20
From: Ermes Zattoni=20
To: Claudia Nuti CSF ; Ciotti Francesco ; Ciotta e Vinci ; Cinzia =
Mazzini AUSL Giorgi Sandra ; Christian Mazzini csf ; =
Cesenaforum@??? ; Cesena Social Forum lista2 ; Cesena Danze =
; Carlo Manzoni ; Betti Giuseppe csf ; Barbara Bondanini ; Associazione =
La Parola ; Assemblea Studentesca ; ARCI Cesena ; Antonella ; Anna =
Grazia Giulianelli ; Angelica Fabbri ; Angel Ruggi Argentina ; Andrea =
Gozzoli AUSL ; andrea gazzoni ; Alex Pedori La Parola ; Alessio Fabbri ; =
Alessio Donadio CSF ; Aldina Baldacci ; Alberto Baraghini ; ADRA Ag. =
Avventista Benini ; Claudio Abbondanza emergency ; Claudio Raia USL ; =
Collettiviromagna ; Daniele Gualdi ; Davide & Jessica ; Davide Fabbri =
Verdi ; Dodi=20
Cc: Kobau Furio RC ; Dott. Salvatore Testa ; Dott. Smeraldi CGIL =
medici ; DS Cesena sede ; Elena Bellagamba ; Elena Maria Baredi ; =
Elisabetta Sasselli ; Elvio Monti ; Emanuele Ciotti ; Emiliano Ceredi ; =
Ercole Pappalardo ; Ermanno Riciputi CSF ; Ermes_Zattoni CGIL Cesena ; =
Erna Salvadori FP ; Ester Calbucci USL ; Fabio Dallara San Lorenzino ; =
Faggi Alberto csf ; Famiglia Zani ; Fiorella Quadrelli CSF ; Francesca =
Faedi SG ; Fulvia Lucchi AUSL ; Gastone Fiori CGIL ; Giancarlo Biondi =
AUSL ; giuliettiart ; Giuseppe Migliori csf ; Glauco Giorgetti ; Gloria =
Bissi CGIL Medici ; Grazia Zittignani ; Isabella Rossiello ; Ivan =
Bianchi - Cristina Ceccarelli ; IVAN CARIOLI ; Ivano Togni WWF=20
Sent: Monday, April 21, 2003 2:06 PM
Subject: Fw: Riflessioni su Cuba



LA CUOCA DEVE POTER DIRIGERE LO STATO
Mi-en-leh diceva che ogni cuoca doveva poter dirigere lo Stato. Egli =
aveva cos=EC in mente al contempo una trasformazione sia dello stato che =
della cuoca. Ma si potrebbe trarne anche l'ammaestramento che =E8 =
vantaggioso impiantare lo stato come una cucina, ma anche una cucina =
come uno stato.
(B.B.)

----- Original Message -----=20
From: Collettivo Studentesco - Cesena=20
To: Ermes Zattoni=20
Sent: Monday, April 21, 2003 11:51 AM
Subject: Riflessioni su Cuba


Ermes, se puoi inoltra qst riflessioni su Cuba...
grazie, ciao
ste.sev.

Subject: [BSF] su cuba... riceviamo e giriamo


Sono esattamente due anni che organizziamo inziative, sit-in di =
protesta, convegni e anche feste per chiedere la libert=E0 di cinque =
cubani ingiustamente detenuti nelle carceri nordamericane. Sono circa =
due anni che inviamo fax, lettere, e-mail alla stampa e ai mezzi di =
informazione. Sono due anni che il silenzio e l'indifferenza si =
manifestano. Da alcuni mesi, finalmente, decine di associazioni italiane =
laiche e cattoliche, missionari e teologi della liberazione, deputati, =
senatori, europarlamentari, amministratori locali, docenti universitari, =
forum vari, tanti cittadine e tante cittadine hanno costituito, come in =
tante altre nazioni europee e nei diversi continenti, un comitato per la =
libert=E0 dei cinque o almeno per un giusto processo e il rispetto dei =
diritti internazionali. Nonostante questa novit=E0 e conseguenti =
iniziative con migliaia di partecipanti =E8 continuato un silenzio =
inspiegabile. Lo stesso, in fondo, che si manifesta verso un embargo =
senza pi=F9 ragioni di essere e centinaia di attentati terroristici =
contro un popolo sovrano. Ora, invece, dinanzi ad una non condivisibile =
scelta di applicare la pena di morte a Cuba, la stessa che =
quotidianamente si pratica in tante altre parti del globo e in maniera =
devastante negli USA, dinanzi alla scelta di reprimere elementi =
"eversivi" per un sistema leggittimo e sovrano, come normalmente si fa =
in ogni parte del pianeta in maniera anche pi=F9 violenta e crudele e =
spesso per fermare la semplice contestazione e la giusta protesta, =
televisioni e stampa hanno dato spazi enormi non per parlare dell'isola =
che si liber=F2 da una feroce tirrania e che ha regalato la speranza di =
un progetto di liberazione ai popoli dell'intero latinoamerica (e non =
solo) mentre gli USA non hanno lasciato nulla d'intentato per =
"annetterla" ma per proclamare Fidel Castro un dittatore e il socialismo =
un'abiura della storia. E' ancora l'ipocrisia a farla da padrona. Non si =
aiuta il popolo cubano e le sue aspirazioni alle libert=E0, oltre la =
realizzazione dei bisogni immediati, umiliandone l'intera storia e i =
suoi protagonisti ma, al contrario, rispettandone la dignit=E0. Per =
questo dobbiamo dire no alla pena di morte ovunque, un chiaro no ad ogni =
forma di repressione cruenta anche quando il dissenso =E8 "oscuro e =
finanziato da stati ingerenti" (perch=E8 questa =E8 spesso la verit=E0) =
e al tempo stesso un forte no ad un embargo altrettanto violento che =
colpisce in primo luogo "gli innocenti" e rende i suoi protagonisti =
responsabili di una spirale perversa e delittuosa che ha tra i suoi =
sconfitti tutti e tutte coloro che sognano un mondo migliore. Siamo noi, =
noi che andiamo nelle zone di guerra a portare aiuti umanitari =
disinteressatamente, noi che costruiamo come volontari pozzi di acqua =
nei deserti =E8 che leggiamo negli occhi di una infanzia e di una =
giovent=F9 private di ogni certezza nel presente e nel futuro, noi che =
apriamo sportelli umanitari non per fare elemosina ma per solidariet=E0, =
noi che entriamo nelle favelas disseminate nel mondo e in un campo =
profughi, noi che ascoltiamo ogni "lingua" pur non conoscendole tutte =
per scoprirne valori e "contaminarci" nella pace e nella cooperazione, =
nella amicizia e nella fratellanza a dire al popolo cubano che l'Uomo =
Nuovo di cui parlava anche Ernesto Che Guevara pretende ben altre cose, =
in qualsiasi situazione, che somigliare ai nemici dello stesso. Chi, =
invece si =E8 macchiato di crimini e nefandezze enormi, chi rappresenta =
ancora l'oppressione dell'uomo sul'uomo, chi ha scelto l'etica =
dell'avere anzich=E8 quella dell'essere abbia il buon gusto di tacere o =
almeno utilizzi ogni accadimento per combattere le proprie miserie che =
richiamano ai grandi drammi che appartengono al nostro tempo.
Ines Venturi
presidente AIASP
(Associazione Internazionale di Amicizia e Solidariet=E0 con i Popoli)
=20

------=_NextPart_000_0009_01C30820.BB970C40
Content-Type: text/html;
    charset="iso-8859-1"
Content-Transfer-Encoding: quoted-printable


<!DOCTYPE HTML PUBLIC "-//W3C//DTD HTML 4.0 Transitional//EN">
<HTML><HEAD>
<META http-equiv=3DContent-Type content=3D"text/html; =
charset=3Diso-8859-1">
<META content=3D"MSHTML 6.00.2600.0" name=3DGENERATOR>
<STYLE></STYLE>
</HEAD>
<BODY bgColor=3D#ffffff>
<DIV><FONT face=3DArial size=3D2>La bandiera cubana che sventola oggi =
sull'isola mi=20
sembra discretamente inzaccherata di sangue. Il tono sdegnoso =
dell'e-mail pi=F9=20
sotto mi ricorda tanto una lunga coda di paglia.&nbsp;Il nome di=20
"Cuba"&nbsp;pronunciato con&nbsp;una passione stantia e guercia. E il=20
discorso&nbsp;sull'Uomo Nuovo, di cui non solo Ch=E9 Guevara (che =
lasci=F2=20
Cuba&nbsp;quando&nbsp;essa&nbsp;smise di essere se stessa)&nbsp;ma anche =
Fidel=20
parlava e parla tutt'ora, =E8 quanto mai&nbsp;rinnegato nei fatti. =
Niente da=20
eccepire nell'appunto sulle nefandezze statunitensi, ma mi&nbsp;secca =
vederle=20
usare come paravento per sminuire al confronto le colpe di Castro(se non =
era=20
l'intento, almeno questa =E8 l'impressione che ne traggo).</FONT></DIV>
<DIV><FONT face=3DArial size=3D2>Di quelle aspirazioni ad un nuovo =
umanesimo, oggi=20
sull'isola =E8 rimastro poco pi=F9 dello spettro.</FONT></DIV>
<DIV><FONT face=3DArial size=3D2>"N=E8 pane senza libert=E0, n=E8 =
libert=E0 senza pane. N=E8=20
dittatura di un uomo. Ne dittatura di una classe. Libert=E0 col pane, =
senza=20
terrore. Ecco l'umanesimo. Tra le 2 ideologie politiche =
ed&nbsp;economiche=20
attualmente dibattute nel mondo, noi abbiamo una nostra posizione. =
L'abbiamo=20
chimata umanesimo perch=E8 desideriamo liberare l'uomo da tutti i =
timori, le=20
oppressioni e i dogmatismi. Rivoluzioniamo la societ=E0 senza =
assoggettarla o=20
terrorizzarla." (Fidel Castro, aprile 1959)</FONT></DIV>
<DIV><FONT face=3DArial size=3D2>Manca il pane per molti, a causa =
dell'embargo, e=20
manca la libert=E0 per altrettanti a causa di Castro.</FONT></DIV>
<DIV><FONT face=3DArial size=3D2>Il rispetto della storia e del popolo =
cubano si=20
pratica&nbsp;&nbsp;anche mettendone all'indice gli errori e gli orrori =
(posto=20
che Fidel mi sembri avere ben poco a che fare con buona parte della=20
popolazione), come succede&nbsp;con ogni popolo. =
Altrimenti&nbsp;l'ipocrisia che=20
rilevate nella strumentalizzazione&nbsp;di cui =E8 oggetto la=20
vicenda&nbsp;=E8&nbsp;applicabile a voi stessi.&nbsp;&nbsp;</FONT></DIV>
<DIV align=3Dright><FONT face=3DArial size=3D2>Manuel Zani</FONT></DIV>
<BLOCKQUOTE dir=3Dltr=20
style=3D"PADDING-RIGHT: 0px; PADDING-LEFT: 5px; MARGIN-LEFT: 5px; =
BORDER-LEFT: #000000 2px solid; MARGIN-RIGHT: 0px">
<DIV style=3D"FONT: 10pt arial">----- Original Message ----- </DIV>
<DIV=20
style=3D"BACKGROUND: #e4e4e4; FONT: 10pt arial; font-color: =
black"><B>From:</B>=20
<A title=3Dermes.zat@??? =
href=3D"mailto:ermes.zat@libero.it">Ermes=20
Zattoni</A> </DIV>
<DIV style=3D"FONT: 10pt arial"><B>To:</B> <A =
title=3Dalfio.om@???=20
href=3D"mailto:alfio.om@libero.it">Claudia Nuti CSF</A> ; <A=20
title=3Dsmi@??? =
href=3D"mailto:smi@ausl-cesena.emr.it">Ciotti=20
Francesco</A> ; <A title=3Ddjordy@???=20
href=3D"mailto:djordy@libero.it">Ciotta e Vinci</A> ; <A=20
title=3Dsgiorgi@???=20
href=3D"mailto:sgiorgi@ausl-cesena.emr.it">Cinzia Mazzini AUSL Giorgi =
Sandra</A>=20
; <A title=3Dbilena@??? =
href=3D"mailto:bilena@libero.it">Christian Mazzini=20
csf</A> ; <A title=3Dcesenaforum@???=20
=
href=3D"mailto:Cesenaforum@Yahoogroups.Com">Cesenaforum@???</=
A> ; <A=20

title=3Dforumcesena@??? =
href=3D"mailto:forumcesena@inventati.org">Cesena=20
Social Forum lista2</A> ; <A title=3Dcesenadanze@???=20
href=3D"mailto:cesenadanze@libero.it">Cesena Danze</A> ; <A=20
title=3DKarlomail@??? href=3D"mailto:Karlomail@yahoo.com">Carlo =
Manzoni</A>=20
; <A title=3Dvilmagnani@??? =
href=3D"mailto:vilmagnani@virgilio.it">Betti=20
Giuseppe csf</A> ; <A title=3Dbarbara297@???=20
href=3D"mailto:barbara297@katamail.com">Barbara Bondanini</A> ; <A=20
title=3Dlaparola@??? =
href=3D"mailto:laparola@letterina.com">Associazione=20
La Parola</A> ; <A title=3Dassembleastudentesca@???=20
href=3D"mailto:assembleastudentesca@libero.it">Assemblea =
Studentesca</A> ; <A=20
title=3Dcesena@??? href=3D"mailto:cesena@arci.it">ARCI Cesena</A> =
; <A=20
title=3Ddidecao@??? href=3D"mailto:didecao@tin.it">Antonella</A> ; =
<A=20
title=3Dannagrag@??? href=3D"mailto:annagrag@tin.it">Anna Grazia=20
Giulianelli</A> ; <A title=3Dangelicafabbri@???=20
href=3D"mailto:angelicafabbri@libero.it">Angelica Fabbri</A> ; <A=20
title=3Druggiangel@??? =
href=3D"mailto:ruggiangel@hotmail.com">Angel Ruggi=20
Argentina</A> ; <A title=3Dagozzoli@???=20
href=3D"mailto:agozzoli@ausl-cesena.emr.it">Andrea Gozzoli AUSL</A> ; =
<A=20
title=3Dandgaz@??? href=3D"mailto:andgaz@libero.it">andrea =
gazzoni</A> ; <A=20
title=3Dischender@??? href=3D"mailto:ischender@libero.it">Alex =
Pedori La=20
Parola</A> ; <A title=3Dhaileselassie@???=20
href=3D"mailto:haileselassie@libero.it">Alessio Fabbri</A> ; <A=20
title=3Dice.all@??? href=3D"mailto:ice.all@libero.it">Alessio =
Donadio=20
CSF</A> ; <A title=3Da_baldacci@???=20
href=3D"mailto:a_baldacci@libero.it">Aldina Baldacci</A> ; <A=20
title=3Dalbiw@??? href=3D"mailto:albiw@libero.it">Alberto =
Baraghini</A> ; <A=20
title=3Dbeninig@??? href=3D"mailto:beninig@libero.it">ADRA Ag. =
Avventista=20
Benini</A> ; <A title=3Dclaudio.abbondanza@???=20
href=3D"mailto:claudio.abbondanza@tiscalinet.it">Claudio Abbondanza=20
emergency</A> ; <A title=3Draclaud@???=20
href=3D"mailto:raclaud@tiscalinet.it">Claudio Raia USL</A> ; <A=20
title=3Dbeechs0@??? =
href=3D"mailto:beechs0@libero.it">Collettiviromagna</A>=20
; <A title=3Dgualdi_d@???=20
href=3D"mailto:gualdi_d@comune.cesena.fc.it">Daniele Gualdi</A> ; <A=20
title=3Ddavidefoschi@??? =
href=3D"mailto:davidefoschi@inwind.it">Davide &=20
Jessica</A> ; <A title=3Ddavide.fa@???=20
href=3D"mailto:davide.fa@virgilio.it">Davide Fabbri Verdi</A> ; <A=20
title=3Ddodismile@??? =
href=3D"mailto:dodismile@libero.it">Dodi</A> </DIV>
<DIV style=3D"FONT: 10pt arial"><B>Cc:</B> <A =
title=3Dfurio.kobau@???=20
href=3D"mailto:furio.kobau@tin.it">Kobau Furio RC</A> ; <A=20
title=3Dtsalvatore@??? =
href=3D"mailto:tsalvatore@libero.it">Dott. Salvatore=20
Testa</A> ; <A title=3Drsmeraldi@???=20
href=3D"mailto:rsmeraldi@ausl-cesena.emr.it">Dott. Smeraldi CGIL =
medici</A> ; <A=20
title=3Ddscesena@??? href=3D"mailto:dscesena@tin.it">DS Cesena =
sede</A> ; <A=20
title=3Dassopacexpalestina@???=20
href=3D"mailto:assopacexpalestina@tiscalinet.it">Elena Bellagamba</A> =
; <A=20
title=3Dpiccolevoci@??? =
href=3D"mailto:piccolevoci@libero.it">Elena Maria=20
Baredi</A> ; <A title=3Desasselli@???=20
href=3D"mailto:esasselli@greenteam.it">Elisabetta Sasselli</A> ; <A=20
title=3Dmontielvio@??? =
href=3D"mailto:montielvio@hotmail.com">Elvio=20
Monti</A> ; <A title=3Dcammello80@???=20
href=3D"mailto:cammello80@libero.it">Emanuele Ciotti</A> ; <A=20
title=3Demilceredi@??? =
href=3D"mailto:emilceredi@libero.it">Emiliano=20
Ceredi</A> ; <A title=3Dercole_pappalardo@???=20
href=3D"mailto:ercole_pappalardo@er.cgil.it">Ercole Pappalardo</A> ; =
<A=20
title=3Dermannoriciputi@???=20
href=3D"mailto:ermannoriciputi@hotmail.com">Ermanno Riciputi CSF</A> ; =
<A=20
title=3DErmes_Zattoni@???=20
href=3D"mailto:Ermes_Zattoni@er.cgil.it">Ermes_Zattoni CGIL Cesena</A> =
; <A=20
title=3De.salvadori@???=20
href=3D"mailto:e.salvadori@comune.cesenatico.fo.it">Erna Salvadori =
FP</A> ; <A=20
title=3Dutic@??? =
href=3D"mailto:utic@ausl-cesena.emr.it">Ester=20
Calbucci USL</A> ; <A title=3Dfabiodallara@???=20
href=3D"mailto:fabiodallara@libero.it">Fabio Dallara San Lorenzino</A> =
; <A=20
title=3Dbeechs@??? href=3D"mailto:beechs@libero.it">Faggi =
Alberto csf</A> ;=20
<A title=3Dfamiglia_zani@??? =
href=3D"mailto:famiglia_zani@tin.it">Famiglia=20
Zani</A> ; <A title=3Dfiorella@???=20
href=3D"mailto:fiorella@gblcom.it">Fiorella Quadrelli CSF</A> ; <A=20
title=3Dfrancescafaedi@???=20
href=3D"mailto:francescafaedi@libero.it">Francesca Faedi SG</A> ; <A=20
title=3Dflucchi@???=20
href=3D"mailto:flucchi@ausl-cesena.emr.it">Fulvia Lucchi AUSL</A> ; <A =

title=3Dgastone_fiori@??? =
href=3D"mailto:gastone_fiori@er.cgil.it">Gastone=20
Fiori CGIL</A> ; <A title=3Dzenista@???=20
href=3D"mailto:zenista@libero.it">Giancarlo Biondi AUSL</A> ; <A=20
title=3Dgiuliettiart@???=20
href=3D"mailto:giuliettiart@libero.it">giuliettiart</A> ; <A=20
title=3Dgmigliori@??? =
href=3D"mailto:gmigliori@libero.it">Giuseppe Migliori=20
csf</A> ; <A title=3Dglaucogiorgetti@???=20
href=3D"mailto:glaucogiorgetti@libero.it">Glauco Giorgetti</A> ; <A=20
title=3Dgbissi@??? =
href=3D"mailto:gbissi@ausl-cesena.emr.it">Gloria=20
Bissi CGIL Medici</A> ; <A title=3Dstudio.zittignani@???=20
href=3D"mailto:studio.zittignani@libero.it">Grazia Zittignani</A> ; <A =

title=3Disabellarossiello@??? =
href=3D"mailto:isabellarossiello@tin.it">Isabella=20
Rossiello</A> ; <A title=3Dcri-ivan@???=20
href=3D"mailto:cri-ivan@libero.it">Ivan Bianchi - Cristina =
Ceccarelli</A> ; <A=20
title=3Dstudiocarioli@??? href=3D"mailto:studiocarioli@tin.it">IVAN =
CARIOLI</A>=20
; <A title=3Di.togni@??? href=3D"mailto:i.togni@libero.it">Ivano =
Togni=20
WWF</A> </DIV>
<DIV style=3D"FONT: 10pt arial"><B>Sent:</B> Monday, April 21, 2003 =
2:06=20
PM</DIV>
<DIV style=3D"FONT: 10pt arial"><B>Subject:</B> Fw: Riflessioni su =
Cuba</DIV>
<DIV><FONT face=3DArial size=3D2></FONT><FONT face=3DArial =
size=3D2></FONT><FONT=20
face=3DArial size=3D2></FONT><FONT face=3DArial =
size=3D2></FONT><BR></DIV>
<DIV><FONT color=3D#000080 size=3D2></FONT>&nbsp;</DIV>
<DIV>LA CUOCA DEVE POTER DIRIGERE LO STATO<BR>Mi-en-leh diceva che =
ogni cuoca=20
doveva poter dirigere lo Stato. Egli aveva cos=EC in mente al contempo =
una=20
trasformazione sia dello stato che della cuoca. Ma si potrebbe trarne =
anche=20
l'ammaestramento che =E8 vantaggioso impiantare lo stato come una =
cucina, ma=20
anche una cucina come uno stato.<BR>(B.B.)<BR></DIV>
<DIV style=3D"FONT: 10pt arial">----- Original Message -----=20
<DIV style=3D"BACKGROUND: #e4e4e4; font-color: black"><B>From:</B> <A=20
title=3Dassembleastudentesca@???=20
href=3D"mailto:assembleastudentesca@libero.it">Collettivo Studentesco =
-=20
Cesena</A> </DIV>
<DIV><B>To:</B> <A title=3Dermes.zat@???=20
href=3D"mailto:ermes.zat@libero.it">Ermes Zattoni</A> </DIV>
<DIV><B>Sent:</B> Monday, April 21, 2003 11:51 AM</DIV>
<DIV><B>Subject:</B> Riflessioni su Cuba</DIV></DIV>
<DIV><FONT face=3DArial size=3D2></FONT><FONT face=3DArial =
size=3D2></FONT><FONT=20
face=3DArial size=3D2></FONT><FONT face=3DArial =
size=3D2></FONT><BR></DIV>
<DIV><FONT face=3DArial size=3D2>Ermes, se puoi inoltra qst =
riflessioni su=20
Cuba...</FONT></DIV>
<DIV><FONT face=3DArial size=3D2>grazie, ciao</FONT></DIV>
<DIV><FONT face=3DArial size=3D2>ste.sev.</FONT></DIV>
<DIV><FONT face=3DArial size=3D2></FONT>&nbsp;</DIV>
<DIV><B>Subject:</B> [BSF] su cuba... riceviamo e giriamo</DIV>
<DIV><FONT face=3DArial size=3D2></FONT><FONT face=3DArial =
size=3D2></FONT><FONT=20
face=3DArial size=3D2></FONT><FONT face=3DArial =
size=3D2></FONT><BR></DIV>
<DIV><FONT face=3DArial size=3D2>
<DIV>Sono esattamente due anni che organizziamo inziative, sit-in di =
protesta,=20
convegni e anche feste per chiedere la libert=E0 di cinque cubani =
ingiustamente=20
detenuti nelle carceri nordamericane. Sono circa due anni che inviamo =
fax,=20
lettere, e-mail alla stampa e ai mezzi di informazione. Sono due anni =
che il=20
silenzio e l'indifferenza si manifestano. Da alcuni mesi, finalmente, =
decine=20
di associazioni italiane laiche e cattoliche, missionari e teologi =
della=20
liberazione, deputati, senatori, europarlamentari, amministratori =
locali,=20
docenti universitari, forum vari, tanti cittadine e tante cittadine =
hanno=20
costituito, come in tante altre nazioni europee e nei diversi =
continenti, un=20
comitato per la libert=E0 dei cinque o almeno per un giusto processo e =
il=20
rispetto dei diritti internazionali. Nonostante questa novit=E0 e =
conseguenti=20
iniziative con migliaia di partecipanti =E8 continuato un silenzio =
inspiegabile.=20
Lo stesso, in fondo,&nbsp;che si manifesta verso un embargo senza =
pi=F9 ragioni=20
di essere e centinaia di attentati terroristici contro un popolo =
sovrano. Ora,=20
invece, dinanzi ad una non condivisibile scelta di applicare la pena =
di morte=20
a Cuba, la stessa che quotidianamente si pratica in tante altre parti =
del=20
globo e in maniera devastante negli USA, dinanzi alla scelta di =
reprimere=20
elementi "eversivi" per un sistema leggittimo e sovrano, come =
normalmente si=20
fa in ogni parte del pianeta in maniera anche pi=F9 violenta e crudele =
e spesso=20
per fermare la semplice contestazione e la giusta protesta, =
televisioni e=20
stampa hanno dato&nbsp;spazi enormi non per parlare dell'isola che si =
liber=F2=20
da una feroce tirrania e che ha regalato la speranza&nbsp;di un =
progetto di=20
liberazione&nbsp;ai popoli dell'intero latinoamerica (e non solo) =
mentre gli=20
USA non hanno lasciato nulla d'intentato per "annetterla" ma per =
proclamare=20
Fidel Castro un dittatore e&nbsp;il socialismo un'abiura della storia. =
E'=20
ancora l'ipocrisia a farla da padrona. Non si aiuta il popolo cubano e =
le sue=20
aspirazioni alle libert=E0, oltre la realizzazione dei bisogni =
immediati,=20
umiliandone l'intera storia e i suoi protagonisti ma, al contrario,=20
rispettandone la dignit=E0. Per questo dobbiamo dire no alla pena di =
morte=20
ovunque, un chiaro no ad ogni forma di repressione cruenta =
anche&nbsp;quando=20
il&nbsp;dissenso =E8&nbsp;"oscuro e finanziato da stati ingerenti" =
(perch=E8=20
questa =E8 spesso la verit=E0) e al tempo stesso un forte no ad un =
embargo=20
altrettanto violento che colpisce in primo luogo "gli innocenti" e =
rende i=20
suoi protagonisti responsabili di una spirale perversa e delittuosa =
che ha tra=20
i suoi sconfitti tutti e tutte coloro che sognano un mondo migliore. =
Siamo=20
noi, noi che andiamo nelle zone di guerra a portare aiuti umanitari=20
disinteressatamente, noi che costruiamo come volontari pozzi di acqua =
nei=20
deserti =E8 che leggiamo negli occhi di una infanzia e di una=20
giovent=F9&nbsp;private di ogni certezza nel presente e nel futuro, =
noi che=20
apriamo sportelli umanitari non per fare elemosina ma per =
solidariet=E0, noi che=20
entriamo nelle favelas disseminate nel mondo e in un campo profughi, =
noi che=20
ascoltiamo&nbsp;ogni "lingua" pur non conoscendole tutte per scoprirne =
valori=20
e "contaminarci" nella pace e nella cooperazione, nella amicizia e =
nella=20
fratellanza a dire al popolo cubano che l'Uomo Nuovo di cui parlava =
anche=20
Ernesto Che Guevara pretende ben altre cose, in qualsiasi situazione, =
che=20
somigliare ai nemici dello stesso. Chi, invece si =E8 macchiato di =
crimini e=20
nefandezze enormi, chi rappresenta ancora l'oppressione dell'uomo =
sul'uomo,=20
chi ha scelto l'etica dell'avere anzich=E8 quella dell'essere abbia il =
buon=20
gusto di tacere o almeno utilizzi ogni accadimento per combattere le =
proprie=20
miserie che richiamano ai grandi drammi che appartengono al nostro=20
tempo.</DIV>
<DIV>Ines Venturi</DIV>
<DIV>presidente AIASP<BR>(Associazione Internazionale di Amicizia e=20
Solidariet=E0 con i Popoli)</DIV>&nbsp; =
</FONT></DIV></BLOCKQUOTE></BODY></HTML>

------=_NextPart_000_0009_01C30820.BB970C40--