[Dalnulla]DOCUMENTO/il forum del teatro a Porto Alegre verso…

Delete this message

Reply to this message
Author: madresh@inwind.it
Date:  
Subject: [Dalnulla]DOCUMENTO/il forum del teatro a Porto Alegre verso Paris2003
questo materiale =E8 la base della nostra presenza a Porto Alegre.=0D=0AE=
' stato prodotto dal lavoro di gruppo di Alizia, Antonio, Cecilia, Mauriz=
io, Carmelo e lucyd81 (chi era?).=0D=0AE' in progress e ci indirizzer=E0 =
nella partecipazione e nel contributo =0D=0Aall'assemblea generale dei mo=
vimenti sociali di Bruxelles 8/9 febbraio verso =0D=0AParigi2003.=0D=0A=0D=
=0ARiguardo a questo ricordo che mentre il documento specifico per Bruxel=
les =E8 gi=E0 in redazione ad opera del gruppo, si apre in Lista lo scamb=
io sul livello e la sostanza, i contenuti, le possibilit=E0 e le potenzia=
lit=E0, i progetti possibili a cui il documento per Porto Alegre FSM2003 =
ci apre sui nostri territori locali e su quelli di interazione con le alt=
re culture d'Europa.=0D=0A=0D=0AL'iniziativa verso il primo maggio (prest=
o in rete la bozza del doc. aperta alla definizione della Lista per lanci=
arla all'esterno) sar=E0 un terreno di laboratorio molto interessante in =
questo senso. =0D=0ACos=EC come le iniziative e gli Agit Prop possibili p=
er la pace e contro il conflitto spunti per incontrare, comunicare e impl=
ementare i progetti in rete gi=E0 partiti come l'abruzzo, i Clowns (Setti=
gnano), l'Umbria, il Friuli, la nascente Modena e per avviarne di nuovi m=
agari a Roma, Livorno, Firenze e Milano. Sempre in attesa di segnali dall=
a Calabria e prima di condividere anche il Lista la bella lettera di Ales=
sio Modica che a Roma abbiamo gi=E0 letto e condiviso (presto la metter=F2=
in rete).=0D=0A=0D=0Aciao dalnulla e buona discussione, mentre da oggi A=
lizia nella tranquillit=E0 "del cos=EC come si pu=F2" ci rappresenta a Po=
rto Alegre.=0D=0A=0D=0Abuona lettura=0D=0A=0D=0A=0D=0Am.b.=0D=0A=0D=0A***=
=0D=0A=0D=0A=0D=0A=0D=0AFSE-ESF2002=0D=0AForum Europeo del Teatro (ETF)=0D=
=0A=0D=0A=0D=0ADocumento di preparazione per Parigi FSE-ESF 2003=0D=0Ae d=
i presentazione verso l=B4incontro con PORTO ALEGRE FSM 2003=0D=0ARoma 19=
gennaio 2003=0D=0A=0D=0A=0D=0AIl forum del teatro (fdt) nasce in italia =
come gruppo di artisti, intellettuali e attivisti =0D=0Aimpegnati nella r=
ealizzazione del primo Forum Europeo del Teatro FSE-ESF2002 =0D=0Adi Fire=
nze.=0D=0A=0D=0AL=B4obiettivo =E8 stato e continua ad essere quello di pr=
oporre il teatro come =0D=0Asoggetto attivo e aperto per la costruzione e=
la promozione di una cultura, =0D=0Ache per sintetizzare potremmo chiama=
re finalmente "sociale".=0D=0A=0D=0ACultura sociale intesa come valore da=
inserire nel percorso quotidiano verso =0D=0Auna nuova e pi=F9 umana let=
tura della realt=E0: patrimonio fruibile, disponibile =0D=0Aa tutti. Il f=
orum si propone di abitare spazi e territori, di dare un ruolo =0D=0Aatti=
vo alla cultura, di creare una relazione tra il teatro e le nuove strade =
=0D=0Adella comunicazione e di dar vita ad una rete in grado di favorire =
gli =0D=0Ascambi e le collaborazioni a progetti artistici e culturali.=0D=
=0AIl forum nasce e si sviluppa attorno all=B4idea di agire attraverso pr=
atiche =0D=0Ain grado di comunicare la natura, i bisogni, e le potenziali=
t=E0 mutevoli del =0D=0Ateatro.=0D=0A=0D=0AIl teatro viene qui inteso com=
e forma di espressione viva e diretta del =0D=0Acorpo, in grado di poter =
abbattere le barriere comunicative e facilitare un =0D=0Acammino di apert=
ura: uno strumento per l'interazione tra le differenze in =0D=0Auna "cult=
ura dei popoli".=0D=0A=0D=0AIl Forum Europeo del Teatro(ETF2002)=E8 stato=
luogo aperto e privilegiato =0D=0Aall=B4incontro tra:=0D=0A=0D=0A=B7 Tes=
timonianze dirette e partecipazione di donne e uomini, di artisti=0D=0Ae =
intellettuali;=0D=0A=B7 Una finestra di trenta spettacoli dai contenuti l=
egati al FSE-ESF;=0D=0A=B7 Gruppi di lavoro per l=B4approfondimento sul r=
uolo del teatro nella=0D=0Arealt=E0 contemporanea e in riferimento alla p=
artecipazione alle=0D=0Amanifestazioni indette e riconosciute dal FSE-ESF=
.=0D=0A=0D=0AI soggetti promotori dell=B4incontro di Firenze e coloro che=
vi hanno =0D=0Apartecipato stanno lavorando alla nascita di un comitato =
che si impegna a =0D=0Avoler contribuire nell=B4organizzazione di momenti=
di collaborazione e di =0D=0Ariflessione sui temi della cultura per il p=
rossimo FSE-ESF Paris 2003. =0D=0AL=B4intento =E8 di costruire una propos=
ta culturale che valorizzi le differenze =0D=0Ae che rappresenti l=B4Euro=
pa dei popoli.=0D=0A=0D=0A=0D=0ATeatro come linguaggio=0D=0A=0D=0A=0D=0AL=
a necessit=E0 per il movimento dei movimenti di dare spazio ad una =0D=0A=
riflessione sui temi della cultura non discende dalla volont=E0 di aggiun=
gere =0D=0Aun terreno di elaborazione e di pratica ad altri gi=E0 individ=
uati come =0D=0Acentrali (la guerra, le migrazioni, il lavoro, gli scambi=
commerciali, la =0D=0Agestione delle risorse mondiali, per citarne alcun=
i) e nemmeno dall=B4ovvia =0D=0Aconsiderazione di doversi dotare di argom=
entazioni e strumenti di =0D=0Acomunicazione sempre pi=F9 efficaci ed aff=
ilati.=0D=0A=0D=0AL=B4importanza dei temi culturali dipende concretamente=
dal fatto che il =0D=0Aneoliberismo utilizza i processi linguistici, rel=
azionali e comunicativi =0D=0Aponendoli al centro dei processi di valoriz=
zazione economica e =0D=0Atrasformandoli nel vero motore del processo pro=
duttivo, tanto dei prodotti =0D=0Amateriali che di quelli immateriali (le=
informazioni, i softtware, gli =0D=0Astrumenti cognitivi e applicativi i=
n genere).=0D=0A=0D=0ALa dimensione culturale e antropologica dev'essere =
oggi (senza escludere che =0D=0Aancora molta strada =E8 da fare) al centr=
o dell=B4azione dei movimenti come =0D=0Aorizzonte ineludibile delle loro=
elaborazioni e delle loro pratiche.=0D=0AUna profonda e radicale modific=
azione della cultura occidentale e mondiale =E8 =0D=0Aci=F2 che il movime=
nto dei movimenti si propone, ci=F2 su cui si misura la sua =0D=0Acapacit=
=E0 di penetrazione nella societ=E0.=0D=0AEcco perch=E9 un ambito specifi=
co di riflessione e di elaborazione sulle =0D=0Apratiche artistiche e pi=F9=
in generale espressive, =E8 cos=EC centrale e =0D=0Astrategico per il l=B4=
iniziativa sociale di oggi.=0D=0A=0D=0A=0D=0ATerreno d=B4iniziativa=0D=0A=
=0D=0A=0D=0A1. partecipazione in tutta Europa degli artisti alla manifest=
azione=0D=0Ainternazionale contro la guerra del 15 febbraio,=0D=0A2. iniz=
iativa culturale a livello europeo del 1=B0 maggio:=0D=0Ail teatro e le a=
rti per la natura e le sue risorse, in relazione=0D=0Aalle esigenze dell=B4=
uomo;=0D=0A3. ampliamento della rete di una lista di discussione come con=
tatto e=0D=0Ainiziativa per l'interazione e lo scambio fra le culture che=
abitano=0D=0Al'Europa dei popoli che stiamo costruendo;=0D=0A4. educazio=
ne teatrale intesa come strumento formativo verso la=0D=0Amultidisciplina=
riet=E0 e l=B4analisi del linguaggio interculturale.=0D=0ATeatro come str=
umento di crescita in relazione a contesti e=0D=0Adinamiche inter-soggett=
ive.=0D=0A=0D=0A=0D=0A=0D=0A=0D=0APer info e contatti italiani:infoforumt=
eatro@???=0D=0Amailing list fdt: dalnulla@???=0D=0APer in=
fo e contatti europei: infoproeurope@???=0D=0Amailing list ETF (in =
inglese): proeurope@???=0D=0A=0D=0A